Menu Chiudi

Consulenza notarile gratuita e assistenza per chi compra un immobile

Consulenza notarile gratuita

Un servizio di consulenza notarile gratuita è indispensabile per preparare la corretta pratica di compravendita immobiliare. Affidarsi a un’agenzia immobiliare che fornisce un servizio di consulenza per il rogito notarile è sempre una buona scelta.

Non tutti hanno la possibilità di avere la consulenza di un notaio di fiducia. Essere seguiti con cura e diligenza dalla prima visita dell’immobile fino allla stipula del rogito notarile solleva acquirenti e venditori da fasi burocraticamente complesse.

L’importanza della consulenza notarile nel mondo immobiliare

La scelta di un’agenzia immobiliare che offra l’assistenza di uno studio di consulenza notarile con un team altamente qualificato al suo interno, consente di ottenere un servizio efficiente, veloce e affidabile.

Per i privati e per le aziende le transazioni immobiliari costituiscono una parte importante delle attività svolte durante il corso della vita; cercare le informazioni in autonomia, sui siti dedicati o piuttosto tramite il classico passaparola tra conoscenti, può rivelarsi uno spreco di tempo e a volte potrebbe essere fuorviante facendo accrescere false convinzioni.

Ogni pratica immobiliare ha caratteristiche e specificità proprie che debbono essere esaminate e studiate singolarmente da un team di professionisti. Uno studio notarile opererà le opportune verifiche presso gli Uffici Catastali, la Conservatoria dei Registri Immobiliari, l’Agenzia delle Entrate competenti e, nel caso in cui vi fosse bisogno, anche presso la Camera di Commercio.

Una consulenza notarile altamente qualificata può concretamente aiutare le persone a gestire al meglio i propri affari e consigliare il percorso più opportuno da seguire, evitando di incappare in insidiosi ostacoli e inutili perdite di tempo.

Servizi di consulenza notarile in ambito immobiliare

Il mondo della consulenza notarile in ambito immobiliare copre un ampio ventaglio di offerte e servizi che spaziano dalla compravendita, alla richiesta di finanziamento mutuo ipotecario, al suo rifinanziamento, fino alla stipula di convenzioni matrimoniali.

Inoltre potrebbe essere necessario l’espletamento delle pratiche di successione, che per la delicatezza della materia giuridica, finanziaria e tecnica richiedono la consulenza di un notaio, o quanto meno di un pool di esperti che lo coadiuvino nell’istruttoria della pratica fino al completamento della stessa.

L’obiettivo è sempre finalizzato a giungere alla stipula del contratto, nel quale vengono definite tutte le pattuizioni, convenzioni e statuizioni su cui le parti convergono in maniera cristallina.

Vendita case e acquisto case con servizio gratuito di consulenza

Per non smarrirsi nel vasto mondo della compravendita immobiliare e, quindi, per capire più da vicino il lavoro della consulenza di un notaio, è bene, innanzitutto, che il cliente esponga tutte le proprie necessità circa l’atto di trasferimento immobiliare da compiere. 

Diviene, quindi, compito degli esperti, mettere il cliente a proprio agio, capire e indagare nella giusta direzione le sue esigenze, ottimizzando, così i tempi di espletamento della pratica.

È bene specificare, che questo grande e capillare lavoro si sostanzia in consulenza notarile gratuita e assistenza fornita dall’agenzia immobiliare a cui ci si affida .

In questa fase è molto importante saper riportare esattamente all’assistente notarile, tutti i passaggi ipotecari, immobiliari, i lavori edilizi effettuati nell’unità immobiliare oggetto della pratica, al fine di facilitare le verifiche e gli accertamenti presso gli uffici competenti.

Successivamente, per poter espletare la pratica, bisogna fornire i documenti necessari per vendere un immobile , in relazione alle le persone fisiche:

  • la carta di identità e il codice fiscale (al momento della stipula devono essere validi e non scaduti) al fine di controllare le risultanze anagrafiche delle parti;

per le società, è necessaria:

  • la verifica della cosiddetta visura camerale in cui vengono riportati tutti i dati della società e l’indicazione di chi interviene in rappresentanza di essa, munito dei relativi poteri di firma.

Per farsi un’idea dei passaggi di trasferimenti immobiliari

Per capire ed eseguire i passaggi di trasferimenti immobiliare, è essenziale, sempre in caso di persona fisica, conoscere lo stato civile dell’acquirente o del venditore.

In via esemplificativa, se si è di stato civile libero o coniugati con il regime della separazione dei beni, si può intervenire in atto senza bisogno della presenza del coniuge; in caso contrario, se si è coniugati in regime di comunione legale dei beni, è necessaria la presenza del coniuge per gli atti di vendita o di acquisto.

Si passa in seguito all’analisi del bene immobile oggetto della pratica. Si inizia con l’esatta verifica dei dati catastali consultando il relativo certificato catastale e si prosegue con l’accertamento della conformità dei suddetti dati alla planimetria dell’immobile.

Questo passaggio serve ad accertare, in particolare, la regolarità urbanistica dell’unità immobiliare, dovendo indicare in atto, a norma di legge, la licenza di costruzione dello stesso.

Inoltre bisogna verificare se, dal momento della costituzione in catasto ad oggi, il bene ha subito variazioni strutturali tali da dover dar luogo a pratiche urbanistiche più o meno rilevanti, ma che debbono essere menzionate obbligatoriamente dalla legge.

A tal proposito bisogna indicare eventuali domande di condono aperte, concessioni in sanatoria, variazioni per distribuzione degli spazi interni che danno luogo alle varie DIA, SCIA, CILA ecc.

Consulenze tecniche

Con l’aiuto di un bravo tecnico (geometra o architetto), si può capire se l’immobile oggetto della presente transazione ricada in un vincolo paesaggistico o archeologico, che potrebbe aumentarne il valore di mercato e allo stesso tempo però rendere il trasferimento più difficile.

In tal caso, la consulenza notarile con il supporto tecnico di una perizia immobiliare è in grado di espletare una serie di adempimenti amministrativi e burocratici confluenti in pareri autorizzativi e nulla osta da parte delle amministrazioni comunali.

In seguito, lo studio notarile deve riportare scrupolosamente la cosiddetta continuità delle trascrizioni nel ventennio. Si tratta della ricostruzione dei trasferimenti di proprietà antecedenti l’atto da stipulare. In caso contrario, le successive trascrizioni o iscrizioni sul bene oggetto della transazione, non produrrebbero effetto.

Gli strumenti atti a compiere queste importanti verifiche vengono rappresentate dalle ispezioni ipotecarie che vengono prodotte dalla Conservatoria dei Registri Immobiliari e che devono sempre essere aggiornate al giorno della stipula dell’atto.

Il ruolo indispensabile dell’agenzia immobiliare

Un ruolo molto importante, anche se spesso sottovalutato, viene giocato dall’agenzia immobiliare.

Essa può diventare essenziale nella mediazione tra cliente e Notaio, e/o tra le stesse parti. Infatti è attiva nella ricerca dei vari documenti, che non sempre sono di facile reperimento (si pensi ad un vecchio atto di provenienza degli anni 50′).

Inoltre è indispensabile nel gestire ed organizzare tutti quegli accordi preliminari tra le parti, propedeutici alla stipula. Alcuni esempi: la redazione di un contratto preliminare o anche la redazione della classica offerta o proposta immobiliare, che definiscono le linee principali dell’accordo.

Deposito del prezzo presso il notaio: tutela fiscale per il cliente

Di recente è stato introdotto il cosiddetto deposito prezzo presso il notaio, secondo il quale nel caso di vendita di abitazioni si ha facoltà di poter scegliere di depositare l’importo sul conto corrente dedicato del notaio fino alla conclusione della compravendita.

Tale sistema rappresenta soprattutto una sorta di garanzia per il cliente. Le somme oggetto del deposito prezzo rimangono fuori dalla disposizione economica del notaio.

Oltremodo, il notaio non può declinare mai la richiesta di deposito prezzo nel caso in cui abbia l’espressa richiesta da parte del cliente.

Il notaio, in questo modo, rappresenta il garante e custode dell’importo dovuto dal proprio cliente per l’acquisto dell’immobile.

L’importo, sarà erogato alla parte venditrice unicamente con la conclusione della vendita. Pertanto, dopo aver esaminato che l’immobile in questione non sia oggetto di iscrizioni pregiudizievoli (ipoteche, pignoramenti e altro).

Il completamento della pratica notarile non è esente da importanti adempimenti. Anche la consulenza notarile ha il compito di gestire la fase finale della transazione.

Una volta sottoscritto l’atto, questo entra nella cosiddetta fase post-stipula, nella quale si deve dare pubblicità legale al trasferimento immobiliare.

Attraverso la predisposizione di un modello unico si invia l’atto telematicamente presso gli uffici competenti: Agenzia delle Entrate, per la riscossione delle imposte e Conservatoria immobiliare per trascrivere l’atto.

Una volta superato lo sguardo attento da parte dei suddetti uffici, il Conservatore consente alla pubblicità legale, rendendo il trasferimento opponibile ai terzi. Da questo momento il cliente diviene pieno e certo proprietario.

L’Agenzia Immobiliare Il Sestante mette a disposizione consulenza notarile gratuita

L’ Agenzia Immobiliare di Torino Il Sestante ti assiste in tutte le questioni complesse dell’iter di compravendita, che si concluderà con la stipula del rogito notarile.

Per i nostri clienti mettiamo a disposizione la consulenza notarile gratuita . Il nostro gruppo immobiliare multiservizi , guida da anni i suoi clienti in sicure transazioni immobiliari su tutto il territorio di Torino e della Provincia .

Forniamo esperienza, competenza, assistenza e consulenza anche in caso di acquisto immobile con finanziamento , sia con l’istituto di credito che con il tecnico che si occuperà di effettuare la perizia.

L’immobiliare Il Sestante si occupa inoltre di reperire tutta la documentazione necessaria per la stipula e di trasmetterla, interfacciandosi periodicamente con il nostro studio notarile incaricato.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. Non utilizziamo cookie di profilazione. Leggi: Informativa estesa cookie e Informativa Privacy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità dei contenuti utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.