Menu Chiudi

Cos’è e come funziona la proposta di acquisto immobiliare

Proposta di acquisto immobiliare

Dopo la fase della trattativa, la proposta di acquisto, è il primo passaggio del processo di acquisto di un immobile. La sua sottoscrizione, vincola il potenziale acquirente, per il periodo di validità  della stessa; per tale motivo si chiama proposta d’acquisto irrevocabile.  

Che cos’è la proposta d’acquisto irrevocabile

La  proposta di acquisto irrevocabile è un negozio  giuridico unilaterale, nel quale la fissazione del termine entro il quale il proponente (in questo caso l’acquirente) si obbliga a mantenere ferma la proposta, costituisce l’elemento essenziale; di conseguenza, in mancanza della determinazione del termine, la proposta d’acquisto irrevocabile è nulla. Tuttavia essa potrebbe avere validità  come proposta pura e semplice e quindi produrre i suoi effetti, qualora avuto riguardo dello scopo perseguito dalle parti, debba ritenersi che esse lo avrebbero voluto se avessero conosciuto la causa di nullità.

Cosa controllare prima di firmare

La proposta di acquisto quindi, è la dichiarazione mediante la quale una parte manifesta all’altra l’intenzione di vincolarsi a un contratto; per tale motivo dovrà  contenere tutti gli elementi essenziali del contratto che si andrà a sottoscrivere.

Per formulare correttamente la tua offerta di acquisto , ecco alcuni punti essenziali che dovranno essere riportati nel documento:

  • La corretta indicazione dei dati anagrafici delle parti interessate.
  • L’ individuazione dell’immobile con relativo controllo della documentazione urbanistica e catastale
  • Indicazioni della presenza di pesi o ipoteche sullo stesso derivanti da mutuo o altre procedure in essere.
  • Il prezzo offerto con le modalità di pagamento, relative caparre confirmatorie e importo dell’assegno di deposito infruttifero che viene rilasciato all’agente immobiliare e intestato al proprietario dell’immobile.
  • Eventuale clausole sospensive
  • I termini dell’operazione

A cosa ti impegna una proposta d’acquisto e quando si perfeziona

La formulazione di una proposta d acquisto irrevocabile vincola il proponente, per il periodo di validità della proposta, ad acquistare l’immobile. Questo documento si perfeziona in vincolo contrattuale tra le parti, nel momento in cui il proprietario dovesse accettarla e il proponente ha notizia di tale accettazione.

Se il proprietario non accetta la proposta, l’agente immobiliare è tenuto a restituire al proponente, l’assegno di deposito rilasciato in sede di formulazione della stessa.

Esaminare il valore dell’immobile

Prima di sottoscrivere una proposta d’acquisto , devi valutare l’immobile nel modo più accurato possibile, al fine di formulare un’offerta corretta.

Tenere conto dell’ubicazione, del piano, della tipologia di casa, l’esposizione, lo stato degli impianti e le spese di gestione dello stesso.

Inizia quindi informandoti sullo stato del mercato in città ma anche sul quartiere in cui si trova l’immobile che hai scelto. Per la corretta valutazione dell’unità immobiliare da acquistare, l’agenzia immobiliare il Sestante, fornisce al proprietario dello stesso, una valutazione scritta con la relativa analisi di mercato.

Tale valutazione, tiene conto di tutti i parametri affinchè il prezzo sia obiettivo e allineato con i valori di mercato e del prezzo al m² dell’immobile (prezzo relativo) che varia in base alle molteplici caratteristiche dello stesso.

Hai bisogno di fare ricerche approfondite per scoprire quanto vale la proprietà e questo fine può essere raggiunto lavorando con un’agenzia immobiliare affidabile.

Un agente immobiliare professionale valuta l’immobile e ti aiuterà a stimare il prezzo di vendita e gli altri costi associati alla vendita o acquisto della tua casa.

Una valutazione scritta e certificata sarà il documento indispensabile per prendere le tue decisioni informate.

La proposta di acquisto scritta

Una volta analizzato il valore dell’immobile, puoi valutare di fare l’offerta di acquisto, sapendo che:

  • Formulare una proposta scritta di acquisto costituisce un atto giuridico dal quale nasce l’obbligo ad acquistare da parte del proponente e a vendere da parte del proprietario una volta che quest’ultimo accetta.

Proposta acquisto immobile e assegno di deposito

Nella presentazione della proposta d’acquisto irrevocabile, il proponente rilascia all’agente immobiliare un assegno di deposito infruttifero non trasferibile e intestato al venditore, che si trasformerà in caparra confirmatoria nel momento dell’accettazione della proposta da parte del proprietario il quale può  incassarlo.

Il modulo per la proposta d’acquisto irrevocabile

La modulistica da utilizzare per la proposta d’acquisto è fornita dall’agente immobiliare. La copia di tale modulistica, per essere utilizzata, deve essere precedentemente depositata presso la camera di commercio.

Proposta di acquisto immobile modulo
Proposta di acquisto modulistica

Il tempo di validità della proposta di acquisto

Non c’e’ una regola in merito, in quanto il periodo di validità  della proposta d’acquisto, viene deciso tra il proponente e l’agente immobiliare; quest’ultimo può  dare indicazioni al proponente, conoscendo meglio le esigenze del venditore. Tale termine può essere di una settimana se l’agente immobiliare ha la possibilità di incontrare nell’arco di pochi giorni il venditore perchè ad esempio, vive nella stessa città; caso diverso è se il venditore è partito in vacanza e rientra dopo venti giorni. In questo caso il termine di validità della proposta dovrà necessariamente essere più lungo.

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti. Leggi: Informativa estesa cookie e Informativa Privacy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità dei contenuti utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.