Menu Chiudi

Procura a vendere immobile: come funziona la delega per vendere

procura a vendere immobile

La procura a vendere immobile è un tipo di documento delega che può essere utilizzata nei casi in cui una delle due parti non può essere presente durante la compravendita immobiliare.

È un documento formale scritto, in cui il mandante dà ad un’altra persona (il rappresentante) l’autorità di agire per suo conto.

La procura è un atto con cui un soggetto, per suo nome e conto, conferisce a un terzo il potere di vendere o acquistare.

Una procura per vendere l’immobile è utile in situazioni in cui desideri acquistare o vendere una casa in una nazione straniera e ti trovi distante. Eventualmente può essere utilizzata, nel caso in cui per motivi di estrema urgenza o impossibilità, non si può presenziare alla stipula del rogito notarile immobiliare .

Continua a leggere la nostra guida per conoscere modalità, rischi e costi delle vendita per procura.

Procura speciale a vendere un immobile

Procura a vendere

Non è sempre facile trovare una data adatta a ciascuna delle parti quando si tratta di firmare il contratto di vendita o l’atto finale di acquisto. Fortunatamente, la legge autorizza l’acquirente o il venditore a conferire una procura speciale a una terza persona. Ciò significa incaricare una persona che gode della tua fiducia a firmare per tuo conto.

Che si tratti di acquistare o vendere immobili, è quindi possibile conferire una procura a un terzo, se non puoi essere presente . Questa persona può essere un membro della tua famiglia, l’agente che ti ha accompagnato durante il tuo progetto immobiliare o anche un semplice amico. Deve comunque avere la capacità giuridica per poter essere il tuo rappresentante ufficiale durante la transazione.

Una volta stabilita la procura, il procuratore potrà firmare in tua vece, secondo i limiti e le condizioni definite dall’atto . Ecco perché è molto importante che questa procura sia scritta. Sebbene ti fidi della persona che nomini, è meglio definire i limiti del potere che gli dai.

Per conoscere le procedure e semplificarti la vita, puoi rivolgerti ai servizi di un’agenzia immobiliare . Un professionista ti accompagnerà in ogni fase della vendita o dell’acquisto dell’immobile: contratto di vendita, procura a vendere , convalida delle clausole sospensive, atto finale di vendita, eccetera. Per trovare una buona agenzia immobiliare, puoi consultare la nostra guida alla scelta della migliore agenzia immobiliare , ricca di consigli utili.

Scopo della procura speciale

Lo scopo principale della procura speciale indirizzata agli immobili è fondamentalmente quello di:

  • Evitare spostamenti tra stati o regioni per firmare un contratto di affitto o compravendita.
  • Il risparmio sui costi di viaggio soprattutto per le grandi distanze.
  • Evitare di volere incontrare la controparte contrattuale (purtroppo le dispute e i litigi tra parenti, vicini o ex, esistono).

Quale procura serve per un mandato di compravendita immobiliare?

Il mandato di vendita viene firmato tra un proprietario e l’agenzia immobiliare che si occuperà della vendita dell’immobile dopo la firma .

Questo contratto è obbligatorio perché dà all’agenzia il potere di commercializzare la proprietà e trovare acquirenti per conto del proprietario.

È un contratto bilaterale, esclusivo o non esclusivo. L’ambito della missione affidata all’agenzia immobiliare è definito nel mandato di vendita: il proprietario sa quindi a chi si sta affidando.

La procura per la firma di un mandato di vendita immobiliare è del tutto possibile.

Il proprietario può effettivamente scegliere un rappresentante ufficiale se non può recarsi personalmente. D’altra parte, anche in questo caso, il rappresentante deve avere capacità giuridica, vale a dire essere maggiorenne e non essere sottoposto a tutela legale.

Si ricorda che la procura speciale a vendere un immobile è obbligatoria se una delle parti espressamente stipulate non può essere presente al momento della sottoscrizione.

In altre parole, nel caso in cui una coppia di coniugi venda una casa o un appartamento, se uno dei due non può essere presente il giorno della firma del mandato di vendita, dovrà conferire procura al coniuge o ad un altro terzo. In ogni caso, deve essere rappresentato.

Quando si usa una procura per rogito notarile?

La procura speciale a vendere o ad acquistare un immobile è utilizzata quindi quando una delle due parti facenti parte del contratto, che sia venditore o acquirente, non può presenziare all’atto della firma.

L’esempio potrebbe essere una persona che lavora in Inghilterra o in Germania che ha necessità di delegare una sorella o altre persone di fiducia a firmare il contratto di vendita di una casa in Italia. In questo caso si redige una procura a vendere all’estero.

Anche per eredità e successioni

Quando chi vive all’estero ha a che fare con eredità e successioni , lo strumento che spesso viene utilizzato è appunto la procura speciale.

Procura a vendere immobile senza notaio con la scrittura privata

Abbiamo visto come la procura di vendita dell’immobile viene utilizzata per diversi motivi.

In particolari occasioni come l’anzianità di una persona, una malattia o la residenza all’estero di un proprietario che vuol vendere casa velocemente o acquistarla , può essere redatta una delega a una persona di fiducia che ha facoltà di firma per procura .

In contesti come quelli sopraelencati un atto utilizzabile è la procura a vendere immobile tramite scrittura privata. 

La scrittura privata pertanto non prevede nell’immediato un notaio o una procura notarile.

È bene precisare che l’atto di procura tramite scrittura privata va comunque autenticato da un notaio, in seguito.

I costi per lo svolgimento di queste pratiche possono variare tra gli 80 euro e i 150 euro.

Procura notarile a vendere: documenti e costi

La procura speciale notarile a vendere l’immobile è appunto scritta da un notaio. Ha un valore fondamentale, poiché definisce con accuratezza i poteri attribuiti al rappresentato, oltre che atti, compromessi, che questo deve portare a termine.

La sottoscrizione di procura notarile a vendere immobile prevede di presentare i seguenti documenti:

  • Carta d’identità o Patente di guida di chi viene rappresentato;
  • il codice fiscale;
  • le generalità del rappresentante e i suoi dati.

Il costo della procura notarile può variare a seconda delle diverse variabili. Queste hanno a che fare con la complessità dell’atto da redarre, dalla città, dal costo dell’onorario del notaio e altre spese come eventuali bolli o registrazioni.

I costi, tanto per dare un’idea, possono oscillare tra i cento euro e i 300 euro .

Tipi di procura esistenti e durata

Possiamo dire in sostanza che le diverse tipologie di procura sono due:

  • procura generale: chi rappresenta l’interessato viene investito di poteri generici nella gestione degli affari del rappresentato. L’efficacia di questo atto si conclude con la cessazione tramite revoca.
  • procura speciale: proprio come nella compravendita immobiliare, o in tutti quelli in cui si specifica lo scopo, i poteri esercitati dal rappresentante vengono definite a determinate condizioni e incorniciate con una precisa funzione. La durata dell’incarico del rappresentante termina con la conclusione dell’affare del rappresentato.

Fac simile procura speciale? Meglio su misura

C’è un’abitudine piuttosto diffusa ad utilizzare i fac simile di procura speciale trovati on line.

Ci spiace dovertelo dire ma, avere un approccio del genere a un documento così delicato, significa andare incontro a diversi rischi.

La procura speciale è un atto che va adeguato al caso specifico, nel proprio interesse.

Ecco perché una procura speciale per immobili deve definire compiti e poteri che il delegato possiede:

  • trattare sul prezzo
  • incassare somme come gli affitti
  • rilasciare quietanze
  • permettere le visite ispettive degli immobili ai potenziali acquirenti
  • firmare la proposta di acquisto
  • potere di firma sul compromesso (e possibilità di trattare su esso)
  • consegnare documenti privati che riguardano il delegante e la sua proprietà

Questi sono solo alcuni poteri che possono essere assegnati al procuratore rappresentante. Farsi assistere e consigliare da un’agenzia immobiliare specializzata in tutte queste operazioni, significa procedere serenamente nella compravendita immobiliare.

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti. Leggi: Informativa estesa cookie e Informativa Privacy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità dei contenuti utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.